29 novembre 2007

Alternative Interessanti

Notizie del Giorno*:

Roma - Dopo la protesta selvaggia dei taxi nella Capitale, oggi in tutta Italia si avvertono disagi per chi deve viaggiare: sono infatti in sciopero i treni e i metrò, le navi, gli aerei e gli autobus. Il Governo annuncia orgoglioso: "L'Italia a piedi è una forte risposta all'inquinamento globale".

Roma - Il segretario del Partito Democratico Veltroni incontra oggi Berlusconi, per discutere della riforma della legge elettorale. C'è attesa per quello che proporrà l'ex-premier e in molti a destra ma soprattutto a sinistra temono un patto con il diavolo. Veltroni ha però rassicurato gli alleati: prima di parlare con Berlusconi si accerterà che il suo corpo proietti un'ombra.

Mosca - Il leader dei dissidenti anti-Putin Garry Kasparov è stato rilasciato dopo giorni di detenzione ingiustificata; il presidente Putin intanto appare in tv per lanciare il suo mega-spot elettorale: "La Russia deve scegliere tra me e il caos". Cosa c'è di più democratico di avere un'alternativa interessante?

Washington - Un'equipe di scienziati della Kentucky University ha creato in laboratorio un ratto biotecnologico che non può ammalarsi di cancro. Il topo con il gene Par-4 attivo, non sviluppa il tumore e vive più a lungo: questo nonostante fumi diverse sigarette al giorno.

Roma - L'ex generale della Guardia di finanza Roberto Speciale utilizzò a scopi privati il jet del corpo ben 45 volte, costando allo Stato una cifra oraria pari a 3885 euro. Per questo motivo l'edizione di domani di Libero pubblicherà le scuse al ministro Padoa-Schioppa, che fece licenziare il generale.

Nella foto: l'ex Generale Speciale mentre saluta la nuova truppa per la moglie, ordinata su Postalmarket.

*ATTENZIONE: Tutte le notizie ivi riportate!

26 novembre 2007

La Forza dell'Abitudine

Notizie del Giorno*:

Roma - Non si placa l'agitazione nella politica italiana. Il Governo dopo la finanziaria, deve ratificare il protocollo sul Welfare e, nonostante bastasse incassarlo così com'era stato votato dai lavoratori, il premier Prodi ha preferito accettare ulteriori discussioni: va bene la democrazia ma qui siamo al masochismo più spinto. Il senatore Willer Bordon annuncia per gennaio le sue dimissioni dal Senato: lascerà la nave prima che affondi o affonderà la nave prima che lasci?
Nel centrodestra, dopo la demolizione della Casa delle Libertà, regna il caos: tra Partito del Popolo della Libertà di Berlusconi (la libertà fisica e giuridica del Cavaliere) e cose bianche e nere e forse grigie, la guerra è totale. Bossi si dice preoccupato: "Senza Fini, Berlusconi rischia di perdere le televisioni". L'uomo di Arcore dal canto suo minaccia:"Io l'ho fatto uscire dalla fogna e io ce lo rimando!". Fini invece: "Berlusconi è un uomo con una nota scala di valori: al primo posto le sue proprietà!". Queste sì che sono frasi di sinistra!
Della partita è anche Montezemolo che per ora rimane al suo posto in Confindustria, un domani chissà. E' evidente che attenda l'uscita di scena del Cavaliere, una guerra contro di lui per la leadership, gli rovinerebbe il ciuffo.
Ultima nota: Rai e Mediaset congiuravano in segreto per favorire politicamente il capo del Governo ed economicamente il proprietario delle televisioni private: si parla tanto di sprechi ma per una volta che si accorpa. L'importante è che non ci sia mai stato nessun editto bulgaro. E se anche ci fosse stato, perchè mai l'ex segretaria personale del Cavaliere avrebbe dovuto eseguirlo? Forza dell'abitudine?

Roma - La Rai annuncia un accordo per portare i suoi palinsesti sui telefonini di ultima generazione in modo da riavvicinare quel pubblico giovane, che la sta abbandonando inesorabilmente. Da ciò si capisce che i dirigente Rai prendono le decisioni importanti in riunioni a base di acido lisergico. I giovani non guardano i programmi Rai, non perchè hanno difficoltà ad accendere la televisione o perchè passano 18 ore al giorno fuori casa, ma perchè semplicemente fanno cagare. Mediaset non se la passa molto meglio dato che l'offerta di pornografia gratuita su internet è in aumento.

Stoccolma - Rivolta delle femministe svedesi contro le piscine pubbliche e il divieto di nuotare in topless: le associazioni maschiliste si dicono pronte a lottare per eliminare questo divieto ma aggiungono: "Poi non rompete se non vi guardiamo più negli occhi!".

Mosca - Fissate per il 2 marzo prossimo le elezioni presidenziali russe, dalle quali uscirà il successore di Vladimir Putin. La proclamazione del presidente avverrà il 28 febbraio.

Nella foto: Vladimir Putin mentre pesca da un laghetto di montagna il suo successore alla presidenza della Russia. Grazie ad una sua nuova legge, potrà essere anche un pesce.

*ATTENZIONE: Tutte le notizie ivi riportate sono da leggersi previa valutazione d'impatto ambientale.

18 novembre 2007

La Vera Farsa

Notizie del Giorno*:

Roma - Approvata la finanziaria senza voto di fiducia, il premier Prodi si gode il momento tirando un sospiro di sollievo dopo settimane di tribolazioni. I senatori dissidenti hanno votato il provvedimento subito dopo aver dichiarato le "mani libere"; la solita vecchia storia del marito debosciato: "Cara, resto a casa, con pranzo servito, camicie stirate e casa pulita, ma in cambio andrò a squillo".
La vera farsa si consuma però nel centro-destra: Fini e Casini, gli eunuchi dell'harem berlusconiano, dopo 5 anni di governo e quasi 2 di opposizione iniziano a farsi delle domande sulla leadership di Berlusconi: forse stanno intuendo che non fu il Cavaliere a far cadere il muro di Berlino. Anche se lui dice il contrario.
Fini attacca Striscia, ritenendo che dietro i pettegolezzi sulla sua nuova compagna ci sia lo zampone di Berlusconi: ma guarda, Berlusconi fa politica con Mediaset? Cazzo, non ci avrei mai creduto, eh Gianfranco?
Casini invece si permette il lusso di fare il saccente: "Io l'avevo detto! La strategia della spallata non ha funzionato e va cambiata". Ma chi l'ha detto che Berlusconi vuol far cadere Prodi? Le riforme sulla tv, sul conflitto d'interessi, sulla giustizia non si faranno con questa maggioranza, non vedo dove sia il problema per Forza Italia!

Roma - Approvata nel pacchetto della Finanziaria anche una norma che introduce la Class Action in Italia; Confindustria interviene pesantemente sul provvedimento: "Adesso nessuna azienda verrà ad investire in Italia". E infatti nessuna azienda investe negli Usa o in Gran Bretagna. Confindustria lancia la sua proposta per rendere più appetibile il Belpaese agli investitori stranieri: reintrodurre la schiavitù.

*ATTENZIONE: Tutte le notizie ivi riportate sono una spallata al vento.

15 novembre 2007

Forza Clemente J.

Notizie del Giorno*:

Roma - Continua la battaglia in Senato per l'approvazione della Finanziaria. I senatori diniani ancora non hanno deciso come votare: modo singolare per scroccare cene e pranzi. Il senatore Willer Bordon annuncia che non esiste più una maggioranza in Senato, come se ci fosse mai stata. Forza Italia intanto lancia un'iniziativa pubblica per il bene del paese: una tre giorni di raccolta firme per mandare a casa Prodi e chiedere nuove elezioni. Non esistono più i golpe di una volta. Per fortuna che c'è il Tg5, che non solo da ampio spazio ad una notizia irrisoria, fornendo il sito di Forza Italia in sovrimpressione, ma intervista anche gli organizzatori, senza considerare che un referendum per chiedere elezioni anticipate è una stronzata populista e anti-costituzionale. Come se un giornalista del Tg5 sapesse cos'è la Costituzione.
Tanto vale lanciare un referendum per chiedere che il premier venga scelto dopo un incontro di pugilato vecchio stile: paradenti, pantaloncini e guantoni. Anche se c'è sempre chi prova a nascondere nel guantone un ferro di cavallo o un a rete televisiva.

Milano - Antonio Ricci dichiara a Mediavideo che l'ultima scelta sulle veline è sempre spettata alle sue tre figlie: una volta scelte, è lui però a provvedere all'acquisto e al rodaggio, anche se di solito le affida alle cure di un calciatore. Molta euforia in casa Mediaset per i primi 20 anni del tg satirico: "è un record di longevità visto che la satira non piace ai potenti". E' una presa per il culo visto che Striscia la Notizia non fa satira.

Washington - I dirigenti di Yahoo hanno deciso di pagare risarcimenti ai familiari di due giornalisti cinesi condannati a dieci anni di carcere in seguito alla cooperazione della compagnia Usa con le autorità di Pechino. E' sempre bello sapere che i soldi risolvono tutto.

*ATTENZIONE: Tutte le notizie ivi riportate sono nell'occhio di chi guarda.

12 novembre 2007

Sono tra Noi!

Nella foto: Clemente Mastella mentre cerca di ingoiare la pillola al cianuro impiantata nei denti di ogni infiltrato alieno.

9 novembre 2007

Feedback

Notizie del Giorno*:

Londra - Continua a salire la bolla speculativa attorno al prezzo del petrolio:il barile è ormai prossimo alla soglia psicologica dei 100 dollari. I paesi Opec annunciano che aumenteranno la produzione già a dicembre e se necessario sono pronti ad utilizzare formule medievali per trasformare l'acqua del mare in catrame. Il super-euro intanto limita l'impennata dei prezzi: senza euro a quest'ora staremmo bruciando pecore.

New York - Panico nel mondo dell'arte: un quadro del pittore moderno più caro del mondo, Vincent Van Gogh, resta invenduto a New York. E il titolo della Sotheby's, la principale casa d'aste americane, crolla del 36% in poche ore. Il proprietario si rammarica dell'accaduto e annuncia una futura asta su eBay. Gli esperti d'arte quotano il quadro sui 30 milioni di dollari ma bisogna vedere quanti feedback ha il venditore.

Roma - La liberalizzazione delle farmacia ha portato all'apertura di 1664 nuove para-farmacie, mentre le associazioni dei farmacisti protestano, minacciando di far pagare anche i medicinali gratuiti; panifici, benzinai, farmacisti: un Michael Douglas in Italia avrebbe solo l'imbarazzo della scelta per girare il seguito di "Un Giorno di ordinaria Follia".

Bassano del Grappa - Il cardinale Camillo Ruini ha ricevuto stasera il Premio Internazionale Medaglia d'Oro al merito della Cultura Cattolica. Più che un riconoscimento, un ossimoro.

Milano - In un’intervista esclusiva pubblicata su A, settimanale Rcs, Pier Silvio Berlusconi, vice-presidente di Mediaset, rivela: "Volevo Biagi con noi". Se non lo conoscessi di persona penserei che è un modo molto ipocrita di strumentalizzare la morte di Biagi. Ma Pier Silvio non è il tipo.

Palermo - Franco Battiato rivela: "Tarantino mi fa schifo, non mi piace il trash". Lo so, non è una notizia ma ditelo voi all'Ansa.

*ATTENZIONE: Tutte le notizie ivi riportate sono al vaglio degli inquirenti.

8 novembre 2007

!

"Non c'è mai stato un editto bulgaro
né ho mai detto che questi signori non dovevano fare televisione"

(Silvio Berlusconi)



Berlusconi non prenderci per il culo!

7 novembre 2007

Buon Sonno


"Era così ignorante che credeva che la Cedrata fosse un'opera minore del Tassoni".

"Se Berlusconi avesse le tette farebbe anche l'annunciatrice".


(Enzo Biagi)


Commuove la stima che esiste ancora tra un giornalista e il suo pubblico in questo epoca di disillusione cronica, ma ciò che commuove più di tutto è l'omaggio reso ad un bravo cronista da chi invece non lo è. Il Maurizio Costanzo Show mostra una vecchia intervista di Biagi a Berlusconi risalente a 20 anni fa, come a voler dimostrare che il rapporto tra il Cavaliere e Biagi non era solo l'editto bulgaro. Fossi in Costanzo penserei a come si vuole essere ricordati dopo la propria morte. E Biagi penso che non si agiterà nella tomba ma avrà un buon sonno.

4 novembre 2007

Fini e la fase Rom


Notizie del Giorno*:

Roma - Gianfranco Fini risponde alle accuse di strumentalizzazioni della tragedia di Giovanna Reggiani: "Accuse risibili. La verità è che a muovere tanti è l’invidia: se certi uomini di governo fossero andati a Tor di Quinto quella sera, avrebbero avuto bisogno della scorta". Ah se c'era Storace di sicuro. E sui Rom: "Mi chiedo come sia possibile integrare chi considera pressoché lecito e non immorale il furto, il non lavorare". E' facile, basta candidarli nella CdL.
Nel frattempo partono le intimidazioni nei confronti degli stranieri residenti in Italia: scritte sui muri, ronde punitive, abbonamenti gratuiti a Panorama.
Roma - Dopo quasi 6 anni Daniele Luttazzi ritorna in tv con un programma di un'ora dal ritmo calzante, fatto di una serie irresistibile di battute e vetriolo di origine controllata. Decameron ha avuto degli ottimi ascolti per la piccola tv La7. Ed è questo il motivo per cui la Rai non può permettersi Luttazzi: rischierebbe di fare ascolti!
Luttazzi non si è risparmiato attaccando tutti, da Berlusconi al governo di centro-sinistra, dal Papa e i preti pedofili a Claudio Petruccioli. Se fosse andato in onda sulla Rai le polemiche già sarebbero parte dei menù McRiotta o McMazza. Per fortuna i politici non sanno contare fino a 7.

Milano - Migliorano le condizioni del giornalista Enzo Biagi dopo il suo ricovero per problemi cardiaci. Molte le lettere e gli attestati di stima nei confronti di Biagi. Al coro si unisce anche Berlusconi che augura una pronta guarigione al giornalista. Sempre coerente il Cavaliere, pur di far riposare un uomo ultra ottantenne sarebbe pronto a volare fino in Bulgaria.

Milano - L'amministratore delegato di Fiat, Segio Marchionne ha avuto un incidente con la sua Ferrari 599 Gtb Fiorano che ha tamponato un'auto ferma su una strada svizzera, a causa di una coda. Il manager ne è uscito illeso e senza bisogno di cure mediche ha partecipato in serata ad un workshop. Che razza di modi per fare pubblicità alla sicurezza delle proprie auto!

Nella Foto: L'ad di Fiat, Marchionne mentre si reca ad un incontro con gli investitori.

*ATTENZIONE: Tutte le notizie ivi riportate sono state scritte durante la fase Rem. O ascoltando i Rem. Non ricordo.

3 novembre 2007

Decameron

Finalmente Daniele Luttazzi torna in tv con il suo nuovo programma di satira per adulti.

Più divertente della Santa Messa. Dal 3 Novembre su La7*

*Non prima delle 23 e 20. Chissà poi perchè.


1 novembre 2007

Predicozzi

Notizie del Giorno*:

Roma - Scoppia la polemica sulla sicurezza dopo l'ennesimo caso di violenza causato da cittadini stranieri. Una donna è stata violentata e picchiata a Roma dopo essere scesa alla fermata della metro di Tor di Quinto: la donna è attualmente in coma con residua attività elettrico cerebrale. L'aggressore, un romeno di 24 anni è stato fermato dopo che una sua connazionale ha avvertito la polizia. Il premier Prodi interviene personalmente sulla vicenda: "Quello che dovevamo fare abbiamo fatto e continueremo seriamente a vigilare e a fare in modo che questi atti non si ripetano più". Se era questo quello che il governo doveva fare, si sono ammazzati di lavoro.
Dall'opposizione Fini lancia il suo predicozzo da primo della classe: "Il governo si dovrebbe vergognare". Ah, quando c'era Fini si che i treni arrivavano in orario e le donne potevano uscire tranquille di casa!
Poi aggiunge: "An è pronta a votare il provvedimento sulla sicurezza se viene inserita una norma che preveda l'espulsione, oltre che per chi delinque, anche per chi non ha reddito e mezzi certi di sostentamento". Ecco un ottimo modo per trasformare in ricercati migliaia di persone nelle nostre città: "Non ho mezzi di sostentamento, sarò espulso! Tanto vale che me la spassi un po' prima!". Per quanto sia grave il problema, non disperate, il parlamento troverà la soluzione giusta per peggiorare le cose!

Milano - Per fortuna che c'è Michela Vittoria Brambilla; la presidente nazionale del "Circolo della Libertà" e membro onorario del Club del Libro di Abbiate Grasso nonchè rappresentante presso i genitori dell'associazione "Giovani Frequentatori di Discoteche Riminesi", ha lanciato la sua iniziativa: primarie sulla sicurezza. E voi siete a favore o contro la sicurezza? Sarà un successone!

Londra - Gli eredi dell’autore che creò Tarzan, la famosa figura dell’uomo-scimmia, da circa 10 anni stanno cercando di brevettare, a livello internazionale, il famoso yodel di Lord Greystoke, il titolo nobiliare che apparteneva a Tarzan. Ma andate a cagare, trovare un lavoro no?

Roma - Questa non è una notizia ma una costatazione: non so a voi ma a me, vedendo la Pivetti che danza a "Ballando con le Stelle", mi si gela il sangue!

*ATTENZIONE: Tutte le notizie ivi riportate sono scritte tanto per fare.